Il libro del mese: La lista di Schindler

Questo mese porto all’attenzione dei miei lettori un libro di cui si è parlato molto e dal quale è stato tratto il magnifico quanto drammatico film di Steven Spielberg vincitore di sette premi Oscar.

schindler-list

LA LISTA DI SCHINDLER

Titolo originale: Schindler’s List (1982)

di: Thomas Keneally

Il libro racconta la storia di Oskar Schindler, un industriale nativo dei Sudeti, cattolico, membro del Partito Nazista, che durante la seconda guerra mondiale riuscì a salvare la vita a circa 1100 ebrei destinati a morire nei campi di concentramento in Polonia e Germania. Toccante, scritto con ritmo asciutto e privo di retorica, riesce a cogliere l’essenza dell’immane tragedia umana vissuta da milioni di persone. Lo scrittore australiano non fa sconti nella durezza della sua narrazione e così dev’essere, in un libro che condanna non solo un’ideologia, ma un intero popolo di persone conniventi che si sono voltate dall’altra parte. Una Germania colpevole “in toto” di un olocausto che non dobbiamo dimenticare mai.

Dice l’autore: “Il mio libro e il film di Spielberg cercavano un punto focale per raccontare l’indicibile. io l’avevo trovato nell’aspetto industriale della Shoah: le opportunità, che Schindler rivolge a fin di bene, della manodopera industriale gratuita che l’imprigionamento degli ebrei offriva“.

Annunci

2 pensieri su “Il libro del mese: La lista di Schindler

  1. E’ un romanzo che mi ha profondamente colpito. Il film è anche bellissimo ma il libro merita comunque di essere letto anche per chi ne ha già visto la trasposizione cinematografica

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...