Notte degli Oscar: ecco i vincitori

 

Oscar

La magica notte degli Oscar ( 88th Academy Awards) ha dato il suo verdetto. Visto l’ambito letterario in cui si colloca questo blog, la nostra attenzione era soprattutto rivolta alle sceneggiature ma la notizia più bella, per noi italiani, è che Ennio Morricone ha vinto un meritatissimo Oscar per la colonna sonora del film The Hateful Eight di Quentin Tarantino. È il secondo Oscar per l’ottantasettenne compositore italiano, dopo quello alla carriera vinto nel 2007.

Le cinque nomination per le migliori sceneggiature originali erano:

  • Il ponte delle spie
  • Ex Machina
  • Inside out
  • Spotlight
  • Straight Outta Compton

Le cinque nomination per le migliori sceneggiature non originali erano:

  • La grande scommessa
  • Brooklyn
  • Carol
  • The martian
  • Room

Il premio per la miglior sceneggiatura originale è andato a: Spotlight

Il premio per la miglior sceneggiatura non originale è andato a: La grande scommessa

Come miglior film è stato premiato: Spotlight

L’Oscar come miglior attore protagonista è andato a Leonardo Di Caprio (The Revenant), mentre la miglior attrice protagonista è stata giudicata la ventiseienne californiana Brie Larson (Room). Come migliori attori non protagonisti sono stati premiati la svedese Alicia Vikander (The Danish girl)  e l’inglese Mark Rylance (Il ponte delle spie).

Il premio per la miglior regia è andato a Alejandro Gonzales Inarritu per The Revenant.

Come miglior film straniero è stato premiato Il figlio di Saul di Laszlo Nemes, il premio per la miglior fotografia è andato a Emmanuel Lubezki (The Revenant), l’Oscar per i costumi è andato a Jenny Beavan per Mad Max: Fury Road, film che si è aggiudicato la statuetta per la miglior scenografia.

 

Annunci

2 pensieri su “Notte degli Oscar: ecco i vincitori

    • Sono d’accordo con te, Massimiliano. Anch’io ho visto, soprattutto su twitter, tanta ironia sul premio riconosciuto a Di Caprio, ma ritengo che l’attore americano se lo sia ampiamente meritato. Anzi, aggiungo che avrebbe meritato l’oscar anche in altre occasioni.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...